Monday, 2 June 2014

NADIB #9: My Nail Care Routine (updated)

Dopo aver parlato dei vari aspetti della nail care nella rubrica Nail Addicts Do It Better, ho deciso di dedicare un post alla mia nail care quotidiana. Aggiornato a febbraio 2015!
After detailed posts about nail art in the Nail Addicts Do It Better series, I decided to make a complete post about my nail care routine. Updated in February 2015!


Nail care quotidiana / Daily nail care

Le unghie e le mani necessitano di idratazione e nutrimento per essere sane e belle, quindi non faccio mancare crema per le mani, olio per unghie e crema per cuticole.
Nails and hands need attention and care to be healthy and beautiful. I use hand cream, handmade oil for nails and cuticle butter to keep everything in perfect conditions.

Tra le creme mani più pesanti e adatte - per me - a un'uso notturno, la mia preferita è la Burt's Bees Almond and Milk hand cream [recensione], ma trovo molto valida anche la Biofficina Toscana Crema mani nutriente e protettiva - che grazie al tubetto è facile da portare anche in giro.
Tra le più leggere e pratiche anche per l'uso fuori casa, la crema mani Benecos è la mia preferita. Mi sono trovata bene, ma non egregiamente, con la crema mani alla rosa di LaSaponaria.
In quanto a prodotti per le cuticole, ho provato la crema Badger Balm Cuticle Care [recensione] e Burt's Bees Lemon Butter Cuticle Cream [recensione]. Tra le due preferisco la prima, che però trovo adatta all'uso notturno, mentre la seconda è meno unta e posso usarla anche di giorno.
Ho poi un olio per unghie preparato da me. Nella prima versione era olio extravergine di oliva con qualche goccia di olio essenziale di limone. Nella seconda versione, ho usato invece olio di jojoba e olio essenziale di limone. Non uso questo olio se mi devo esporre al sole, ma è fenomenale.
Talking about hand creams, my favourite is Burt's Bees Almond and Milk hand cream [review], but I think that Biofficina Toscana's hand cream is great too, and easy to carry in my bag.
My favourite day cream is Benecos hand cream. I also used LaSaponaria hand cream but I was not amused. They are both easy to take away with you outside your house.
Now cuticle products. I love both Badger Balm Cuticle Care [review] e Burt's Bees Lemon Butter Cuticle Cream [review].I prefer the first one for a night use and the second one for a daily use. 
I also use a nail oil I made by myself. In the first version I did some olive oil plus lemon e.o., then I changed to jojoba oil plus lemon e.o. and I think this oil is great. I don't use it if I'm exposing my skin to the sun.

Limatura / Filing

Limo le unghie soprattutto dopo aver rimosso lo smalto, ma mi capita anche di farlo a unghie smaltate. Uso la lima sia per accorciare, sia per sistemare leggermente le punte. Non faccio mai buffering per non rovinare le unghie: da quando ho smesso crescono più sane.
I file my nails usually after I removed nail polish, but sometimes I do it on still painted nails. I shorten nails or file them just a bit to make them look as perfect as I can. I don't buffer my nails anymore: since I quit they're longer, stronger and healthier.

In passato ho usato le lime di cartone di Essence, ma da quando ho iniziato a usare quelle di vetro sono passata a usare quelle di cartone sempre di meno. Ora uso esclusivamente le lime Mont Bleu* [recensione] e non tornerei più indietro.
I used cardboard nail files from Essence in the past, but since I started using glass nail files I got used to them and now they it's the only thing I use on my nails. I use Mont Bleu* ones [review] and I wouldn't turn back to cardboard anymore.

☆☆☆

Ora passiamo a ciò che faccio quando cambio manicure.
Now let's see what I do when I change my manicure.

Step #1. Rimozione dello smalto / Nail polish removal

Per rimuovere lo smalto uso solvente smalto e dischetti di cotone.
Se devo rimuovere una manicure di facile rimozione, utilizzo il solvente unghie di Sante Naturcosmetik [recensione]: è delicato e idratante, non ha un odore forte e non è tossico, il che mi permette di usarlo anche con la finestra chiusa.
In caso di manicure più pervicaci, utilizzo il solvente Essence Ultra Strong nella versione rinnovata senza MEK né acetone. Va usato in ambiente areato e ha un odore piuttosto forte, simile a quello precedente.
Dopo aver rimosso lo smalto lavo le mani velocemente per rimuovere i residui, ma senza tenere troppo tempo le mani in acqua. Poi idrato le mani con l'olio per unghie al limone.
To remove nail polish I use nail polish remover and cotton pads.
If my manicure is easy to remove, I use organic nail polish remover from Sante Naturcosmetik [review]: it's delicate and nurtrishing, it smells like orange and is not toxic. I can use it even with closed windows.
If my manicure is not easy to remove, I use Essence Ultra Strong remover, in its new version that has no acetone nor MEK. It has to be used in an open space or with open window, it has a strong smell, similar to the previous version.

After the removal I wash my hands briefly to remove any chemical but without keeping my nails wet for too much. Then I use my home made nail oil.

Step #2. Base coat

Stendo la base smalto, rigorosamente B5 free, su unghie pulite e sgrassate.
Di solito utilizzo la base rinforzante Kiko Strong Nails [recensione] oppure la sbiancante Kiko 3in1 White [recensione] come primo strato, e successivamente la Kiko Smoothing Base Ridge Filler [recensione] oppure il Kiko matte top coat come lisciante e aggrappante.
Uso la base Essence Peel Off quando devo usare smalti glitter o sand.
I apply base coat on clean and oil free nails. My base coats are B5 free.
The first coat is Kiko Strong Nails [review] or Kiko 3 in 1 White [review], then the second coat is Kiko Smoothing Base Ridge Filler [review] oppure il Kiko matte top coat to smooth the surface.
I use Essence Peel Off base when I apply glitter or sand polish.


Step #3. Polish!

Stendo lo smalto con passate sottili e lascio asciugare tra una passata e l'altra.
In base al finish prendo precauzioni diverse, come ho raccontato in questo post.
Per il clean up uso il solvente Essence e un pennello piatto di Born Pretty Store.
I apply thin coats of polish, letting them dry before applying more.
According to the polish finish, I use different tips, as written here
To clean up I use Essence remover and a flat brush by Born Pretty Store.

Step #4. Top coat (optional)

Non uso sempre il top coat, anzi. Lo trovo necessario solo quando voglio rifinire le nail art, e in quel caso uso la base Kiko Strong Nails [recensione] perché non rovina il disegno sottostante.
Non ho nessun top coat ad asciugatura rapida, anche se vorrei provare il Poche.
Top coat is quite an optional for me. I always use it on nail arts though, and in this case my favourite is Kiko Strong Nails [review] because it doesn't smudge my design.
I have no quick dry top coat in my stash, I still want to try Poche though.

#1: Nail Files and such
#2: Nail polish removal and such
#3: Hands, cuticles and such
#4: Base coat and such
#5: Keep calm and paint your nails (part 1): painting nails
#6: Keep calm and paint your nails (part 2): tips for different finish
#7: Clean up, top coat and such
#8: Storage, mantainance and such
#9: My nail care routine

A presto! / See you soon!
Ere K.

39 comments:

  1. Mi hai aperto un mondo con il "mek"... non ne avevo idea che fosse così tossico! ç_ç Maledetti, perchè imbrogliarci con le scritte "senza acetone" se mettono roba addirittura peggiore?! Sigh sob.

    ReplyDelete
  2. interessantissimo questo post!!! ma quanto è carina quella spazzola per unghie?? *.*
    ps: nello step numero 1, quando hai scritto "uso la tecnica spiegata in questo post", non hai linkato il post a cui ti riferisci... ^.^

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ho sistemato :> mi ero accorta ma non avevo il pc sottomano per sistemare subito!

      Delete
  3. Non sapevo del Mek! Uffa! Tantovale tornare all'acetone forse...cmq anch'io uso un olio homemade! Sono che invece di mettere solo olio d'oliva e limone, aggiungo olio di mandorle dolci in uguale quantità rispetto a quello d'oliva! In ogni caso, questi olii sono un toccasana per le unghie!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Se funziona e non c'è l'acetone un paio di domande bisogna farsele :( la prossima volta vorrei aggiungere della vitamina e al mio olio, dovrebbe aiutare le unghie a crescere!

      Delete
    2. Buona idea! In caso fammi sapere cosa userai! :D

      Delete
  4. Oddio, non sapevo di queste caratteristiche sul mek, anche il mio solvente lo contiene o_O Ora dovrò senza dubbio cercarne uno più delicato....grazie, grazie, grazie per questo post :-)
    Un bacione!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Lavandosi le mani il prima possibile non succede nulla - pare - ma essere informati fa bene di sicuro :) grazie a te per il commento!

      Delete
  5. Dico sì a tutto. Il MEK lo evito, lo uso solo se non ho altro sottomano. Ma alla paperetta-spazzola per unghie ROSA squittisco di gioUia tipo pterodattilo. Corro da Tiger, allora. ♥

    ReplyDelete
    Replies
    1. Quando l'ho vista non ho resistito :>

      Delete
  6. bellissimo post! anche io non sapevo del mek :O ma credo che in quello senza acetone del lidl che uso di solito non ci sia!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Prova a controllare e in caso facci sapere :)

      Delete
  7. Trovo questi post molto utili!! Io sono ancora alla ricerca della base perfetta, e non ho ancora provato una Kiko: ci farò un pensierino per il prossimo passaggio in negozio ^^

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie Piolina, sono contenta! E in caso, fammi sapere come ti sembrano!

      Delete
  8. Mekojoni il Mek (sì, sempre raffinata io!). :D Il mio Burt's Bees scalpita, ancora colpevolmente inutilizzato, soppiantato da una pila di creme mani ancora da smaltire... Uff!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Marchesa *si inchina* il mio Burt's sta cominciando a cambiare odore, devo sbrigarmi a finirlo!

      Delete
  9. Quando sono brava seguo anch'io una routine simile alla tua. Come crema cuticole alterno quella di Badger Balm a Morbidissima di Lush (mi trovo molto bene con entrambe!). Ultimamente però ammetto di essermi impigrita e mi limito a spalmarmi la sera un bel po' di crema mani Alverde, quella al melograno che è molto "ricca". Dovrei riprendere le buone abitudini!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Anche io ho momenti di pigrizia tremenda ahahahaha diciamo che se fossi sempre brava farei lo step zero tutti i giorni, ma a volte mi dimentico :/

      Delete
    2. Mi consolo se capitano anche a te momenti di pigrizia ^_^
      Stamattina però son stata bravissima, ho fatto l'impacco con olio di oliva, ne avevano proprio bisogno le mie povere unghie!

      Delete
  10. Porca puzzola... ho comprato due solventi super tossici allora... GRRR! Dovrei anche io fare un po' di routine quotidiana, ma ho avuto zero tempo per più di un mese (e lo sai perchè sono stata assentissima)
    Ora non ho più scuse, e mi sta pure passando una "bella" disidrosi che mi ha tormentata per quasi due settimane... YEAH

    ReplyDelete
    Replies
    1. I solventi di loro non fanno benissimo - meglio usarli all'aperto per non respirare le esalazioni - ma per il futuro evitare quelli con il mek può essere un'idea!

      Delete
  11. Quante cose da fare, per avere belle mani ;)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ad un certo punto però se la pelle sta bene non serve neanche esagerare. Quando ho le cuticole già belle non gli metto altra crema, per dire.

      Delete
  12. Sì a tutto, a parte il solvente (sai che amo e adoro quello Essence fruttato, tra l'altro senza mek, di cui ho abbondanti scorte). Adesso che fa caldo salto il passaggio crema mani (ma giro sempre con il Burt's Bees in borsa)!
    Sempre utilissimi i tuoi post nail care ;-)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Quello fruttato devo riprovare ad usarlo. Per ora sto facendo amicizia con quello della Sante, ma ci vuole parecchio per levare lo smalto quindi non posso farci sempre affidamento. Anche io salto il passaggio crema quando non ce n'è bisogno (d'estate la uso raramente)! Grazie <3

      Delete
  13. Io uso il levasmalto di Lidl, con acetone, e non potrei farne a meno. Tutto ciò che ho provato con acetone richiede cinque minuti anche solo per togliere seche vite e il primo strato di smalto. Negli ultimi giorni ho qualche problemino con le cuticole, ma domani magari ne parliamo ;) Ottimi spunti.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Le tue cuticole erano perfette! *__* almeno, a mio avviso!

      Delete
  14. L'Ultra Strong lo uso solo per il ripulisti ma l'ho travasato (bottiglia stupida), altrimenti sempre sia lodato il solvente con acetone di Lidl (quello blu).
    Non ho ben presente quale sia la formulazione corrente dell'Ultra Strong ma mi ricordo che una volta aveva il MEK solo come ultimo ingrediente cosa che me l'aveva lasciato comprare, nel frattempo hanno cambiato la ricetta ed il MEK è risalito, motivo per cui dovrò andare a cercare una alternativa extra-strong quando finisco la scorta.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Andrò al lidl a vedere di questo solvente, sei la seconda o terza che me lo cita!

      Delete
  15. L'Ultra Strong di essence è un portento per rimuovere qualsiasi cosa, ma figlioli necessita di una maschera antigas. Anche con la finestra aperta mi crea notevoli problemi. Se non altro, almeno, non mi ha ancora liquefatto le ruotine come mi era accaduto con quello di Kiko. Al momento lo utilizzo solo per il clean up, per il resto uso quello alla fragola, sempre di essence.

    ReplyDelete
  16. Post super interessante. Vorrei provare una buona lima in vetro, ne ho una ma l'ho provata un paio di volte e l'ho trovata insopportabile! Non riesco ad accorciare le unghie e inoltre mi da anche fastidio toccarla, ha una consistenza particolare... ma forse sono strana io....

    ReplyDelete
    Replies
    1. Perché non avevo risposto??? ç_ç Non penso sia strana tu, a ognuno il suo :)

      Delete
  17. io sono piuttosto pigra, alterno momenti in cui curo el unghie continuamente a momenti in cui se mi metto la crema prima di andare a dormire è già tanto,ma sto cercando di tornare sulla retta via... anch'io come Federica non riescoa usare le lime in vetro, ma ho provato solo quella della Kiko, mi sembra che non accorci niente, perciò sono tornata a quelle di cartone della Essence, ma stanno diventando dispendiose, ne faccio fuori una a settimana! :'(

    ReplyDelete
    Replies
    1. Non me lo dire... d'inverno cerco di stare più attenta perché il freddo mi secca le unghie da morire, ma la mia non è sempre una cura quotidiana... ops :P

      Delete
    2. Ciao Sara, mi intrometto :P
      Anch'io non mi sono trovata per niente bene con la Kiko, allora non sono l'unica! Molto meglio quella di Sephora!

      Delete
    3. Ne ho letti diversi di commenti meh sulla Kiko, ma non pensavo fosse andata male anche a te Graphie!!

      Delete
    4. Purtroppo sì! La lima in vetro bocciatissima!

      Delete

I commenti sono i benvenuti!
Tuttavia qualsiasi commento contenente link al proprio blog, richieste di sub4sub o pubblicità, verrà cancellato. I commenti contenenti linguaggio o contenuti non appropriati non verranno pubblicati. Siate gentili e rispettate queste regole!

Feel free to leave a comment!
The comments that contain links, following request or advertising will be considered as spam. Unrespectful language and contents won't be published. Please respect these simple rules!