Monday, 17 October 2016

The Never-Ending Why



In questi mesi mi è capitato di sfogliare le pagine di questo mio angolino colorato e di provare sentimenti piuttosto contrastanti. Posto o non posto? Se non posto allo stesso modo di prima, ha senso farlo? E allo stesso tempo, non è un peccato lasciare il blog incustodito nel mare magnum di internet, dopo tutto l'impegno che ci ho profuso? Non è triste considerarlo un capitolo chiuso?
During the last months I found myself browsing my blog, and having contrasting feelings. Should I publish something or not? Does it makes sense to publish something, even if it is not as it used to be anymore? But at the same time, isn't it a pity to leave this blog in the vast ocean of internet, after all the time and energy I poured in it? Isn't it sad to just considering it a closed chapter?

Questo blog è online da poco più di cinque anni. Per più i quattro mi sono divertita, ho dato spazio alla mia voglia di migliorarmi e alla mia creatività, e ho conosciuto molte persone - tra cui alcune che considero delle vere e proprie amiche.
Così come è giusto, perché la vita è un eterno divenire, le mie priorità sono cambiate e tenere il blog come un tempo ha perso il suo senso. La pausa, inizialmente forzata, mi ha aiutata a rendermi conto che quello che stavo facendo stava diventando una routine che toglieva spazio ad altre cose per me importanti, e stava seguendo degli obiettivi che non erano più i miei.
This blog has been online for five years now. I had fun for more than four years, letting my creativity go and trying to get better skills. I met a lot of people - some of them are now close friends.
After a while my priority changed and the work behind the blog was starting to be more like a routine than a simple hobby and "me time". My hiatus from blogging, that was at start due to circumstances beyond my control, helped me figuring out that this routine was also keeping me away from other things I wanted to do, and that the aim in blogging was not "mine" at all.

Arrivata al punto di rottura, ho pensato che se essere una nail blogger voleva dire, tra le altre cose, postare ciò che piace agli altri (non per forza a me), fare community (anche quando non ne ho voglia), e cercare l'apprezzamento altrui e dei vari brand (e non la mia soddisfazione personale), sentirmi giù di morale perché non stavo ottenendo il riscontro che mi aspettavo, allora non volevo più esserlo.
I reached the breaking point. If being a nail blogger meant posting something "popular" that I did not like much, being part of a community even when I was too tired to browse all my Bloglovin' list, seeking attention from followers and brands neglecting my own creativity and my personal satisfaction... then I didn't want to be a nail blogger anymore.

Per un po' mi sono persino interrogata sull'importanza della "condivisione". Che cosa vuol dire, perché ne sento il bisogno, per chi lo sto facendo, qual è lo scopo? Ho lasciato passare il tempo.
Poi mi sono riletta, mi sono divertita di nuovo, e ho pensato che in fin dei conti, volevo riprendermi questo spazio, ma senza le aspettative di cui lo avevo caricato.
For some time, I asked myself what's the meaning of "sharing". What does it mean to me, why I feel the need of doing it, am I doing it for myself or what, what's the final purpose? After a while, I browsed my blog again. I thought it was cute and fun. I thought I wanted it back.

Non ho idea di cosa posterò, di come lo farò né quanto spesso.
Non mi aspetto che interessi a qualcuno, ma se ci sarà sarà il benvenuto.
I don't know what I am going to post here. Nor how often.
I do not expect that people will find it interesting. Obviously if you are, you're welcome.



A presto / See you soon
Ere K.

16 comments:

  1. I momenti bui, i dubbi e le ansie, così come le delusioni, ci attraversano come è normale che sia, ma sapere che potrò leggerti ancora mi rasserena...qui puoi postare perché lo vuoi e se lo vuoi sarà sempre bello <3

    ReplyDelete
  2. A me piace il tuo blog perché essenzialmente mi piace la tua creatività e mi piaci tu come persona (o per lo meno il poco che posso conoscere e ho conosciuto leggendoti). Quindi... posta quello che vuoi e quando vuoi, io sarò sempre qui a leggerti :-)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Te l'ho mai detto che sei un tesoro? Grazie <3

      Delete
  3. Bentornata! ♥ È bello sapere che tornerai a postare, mi è mancato tantissimo leggerti! *__* Non importa cosa deciderai di pubblicare e ogni quanto, per me è già una bellissima notizia sapere che sei tornata - e qualsiasi tuo nuovo post sarà una gioia! ♥

    ReplyDelete
    Replies
    1. Che commento dolcissimo! Grazie Ariel! :)

      Delete
  4. Ho avuto sentimenti simili per quel che riguarda il mio, di spazio, e sinceramente dire che ti capisco è riduttivo. La vita è un eterno divenire, come hai detto tu. Sacrosanto. Fluctuat nec mergitur, no? E quindi non c'è niente di male se seguiamo la corrente e cambiamo, assieme ad essa. Assecondandola. Io l'ho fatto. E ho scoperto di fare meno fatica.
    Un abbraccio

    ReplyDelete
    Replies
    1. Da un lato penso che, se abbiamo tutti questi dubbi, vuol dire che al blog ci teniamo. Poi vabbè, i dubbi di questo tipo e i domandoni esistenziali me li faccio praticamente su qualsiasi cosa quindi forse non vale :D
      Mi fa piacere che tu abbia trovato il modo di assecondare la corrente! Sto cercando di capire come adattarmi alla mia, chissà cosa ne verrà fuori. Grazie per il commento e per l'appoggio!
      Un abbraccio anche a te :)

      Delete
  5. Carissima!
    Anche io spesso mi interrogo con domande simili... ultimamente mi capita di avere un po' di tempo in più a disposizione, mi è tornata la passione e gioco con le mie boccette sempre più spesso. Ad ogni modo, questo spazio è tuo, non dev'essere per forza sempre collegato agli smalti, noi fedelissime ci saremo sempre ad attenderti ;)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ciao cara! Ho intravisto qualcosa su Instagram ;)
      Grazie per il commento, davvero :)

      Delete
  6. Cara Ere a me il tuo blog piaceva tantissimo e mi piace ancora. Capisco i tuoi dubbi e le tue domande, quest'estate anch'io ho avuto un cedimento per mancanza di voglia. Ho lasciato spazio ad altre cose e poi, passata l'estate ho ritrovato il piacere di postare. Non devi di certo assecondare i gusti degli altri, ma semplicemente creare quello che più ti piace, sopratutto con i tuoi tempi. Non è un lavoro con scadenze, ma un angolino tutto tuo. Spero di rivedere nuovamente le tue meravigliose nail art, quelle dedicate a Sailor Moon erano stupende <3 A presto. Barbara

    ReplyDelete
    Replies
    1. Barbara, grazie <3 mi sa che è stato proprio fisiologico un po' per tutte la stanca... più o meno abbiamo iniziato tutte assieme tra l'altro :) ti ringrazio molto per il tuo commento!

      Delete
  7. Spero che tu faccia quello che fa stare bene, sia per quanto riguarda il blog che la tua vita in generale. Un abbraccio!
    Gra

    ReplyDelete
  8. Leggo solo ora il tuo post, immagina come mai :D...Ere hai espresso perfettamente tanti pensieri e sensazioni che ho avuto anch'io.
    Comunque il tuo blog è un bel posto da visitare e continuerà ad esserlo, qualsiasi sarà la direzione che gli farai prendere :-*

    ReplyDelete
    Replies
    1. Aly! :D ci siamo proprio capite. Grazie!

      Delete

I commenti sono i benvenuti!
Tuttavia qualsiasi commento contenente link al proprio blog, richieste di sub4sub o pubblicità, verrà cancellato. I commenti contenenti linguaggio o contenuti non appropriati non verranno pubblicati. Siate gentili e rispettate queste regole!

Feel free to leave a comment!
The comments that contain links, following request or advertising will be considered as spam. Unrespectful language and contents won't be published. Please respect these simple rules!