Tuesday, 26 September 2017

Otaku Shopping #2 - Il vostro amichevole fumettaro di quartiere

Probabilmente l'argomento di oggi sembra un po' ovvio: dove trovare gadget di anime e manga se non in fumetteria, o in fiera? In effetti suona banale, ma mi sono resa conto parlandone in giro che non è così scontato.


Fumetterie

Ormai le fumetterie sono una realtà consolidata, non solo nelle grandi città ma anche in centri più piccoli.
Solitamente vi si trovano come minimo keychain, piccole figure in blind box, e qualche esemplare di figure dei titoli più inflazionati - e una marea di Funko. Se avete visto online qualcosa che vi interessa, potete provare a chiedere alla fumetteria se riesce a recuperarlo tramite i suoi distributori.
Acquistare tramite fumetteria è il metodo più semplice e comodo. I prezzi non sono mai i più economici in assoluto, ma solitamente non c'è tanta differenza con quelli dei negozi online italiani ed europei.
Momento cazziatone: non sopporto la mania di alcune fumetterie di deboxare le figure ed esporle, magari in vetrina al sole. La roba deboxata vale di meno, e se si rovina è anche peggio.

La mia fumetteria di fiducia è la Suzaku di Treviso, ci vado appositamente anche se abito a Venezia. Da loro oltre ai manga preordino la maggior parte del materiale in uscita, e una buona fetta della nostra collezione è passata di là (tra cui le due cosine nella foto qua sopra).

Fiere del fumetto

Come le fumetterie, anche le fiere mercato sono spuntate come funghi, e sono sempre una buona occasione per trovare qualcosa di interessante.
Solitamente alle fiere partecipano i negozi di fumetto della zona, quindi è un po' come girare più fumetterie facendo pochi passi dall'una all'altra - ed è un modo per conoscerne di nuove.
Si trova un po' di tutto, dai keychain alle prize figure, alle action figure e statiche delle serie più inflazionate ma non solo. C'è sempre anche qualcuno che vende manga e libri di illustrazioni originali.

Bisogna però fare molta ma molta attenzione al materiale contraffatto.
Mai fidarsi dei prezzi troppo bassi (es. un Nendoroid a 25 euro è falso come Giuda), delle figure esposte senza scatola, di chi vende materiale non licensed. La cosa migliore è sempre poter controllare per bene il materiale e la scatola per controllare che sia originale, e conoscere già la tipologia di materiale e la fascia di prezzo per capire se si sta facendo un acquisto sensato o se si sta beccando una sòla. In mezzo alla bolgia di una fiera può non essere semplice ma è sempre meglio che pentirsene arrivati a casa. In merito vi consiglio di nuovo la guida anti bootleg di Itakon.

Tra i negozi/espositori che ho incontrato spesso e che vi consiglierei di visitare con attenzione ci sono Ronin, specializzato in gachapon, e Max Manga, che ha sempre delle chicche e anche qualche rarità.
Probabilmente la mia fiera preferita nella mia zona è Naoniscon di Pordenone, che si tiene ogni anno a maggio e ogni volta è sempre più grande.

Mercatini online

Un'altra soluzione per acquistare gadget e piccole figure sono i mercatini online dell'usato, ce ne sono molti, più o meno seri, ma è molto più facile reperirvi fumetti che gadget.

Esistono poi anche molte pagine specializzate su Facebook, che non hanno un negozio online o un vero sito ufficiale, delle note legali e una sede fisica (e per quello che ne so, neanche una partita IVA...), e oltre a tanto materiale originale vendono anche qualcosina che originale non è, o magari anche cibo (chissà se con licenza). Un esempio: avete presente la borsa nera a forma di testa di gatto con la luna di Sailor Moon? L'originale Isetan costa almeno 2-300 euro, qualunque cosa sia venduta a meno è un bootleg. Non mi sento per nulla di incoraggiare acquisti presso questo tipo di "negozi", quando tutto ciò che viene venduto tra l'altro è facilmente reperibile in altra maniera.

Non c'entra molto visto che non è dietro l'angolo, ma nota di merito per Parigi e per i suoi enormi negozi in stile Akihabara, tipo Manga Story e Mangarake su Boulevard Voltaire.
Qual è la vostra fumetteria di fiducia? E la vostra fiera di zona preferita?

Alla prossima,
Ere K.

Post correlati:
#1 - The Golden Rules
#2 - Il vostro amichevole fumettaro di quartiere
#3 - Comprare online in Italia
#4 - Dogana e spedizioni internazionali dal Giappone
#5 - CdJapan, HobbySearch, AmiAmi

5 comments:

  1. Commento solo per dire che il Naoniscon è stata una piacevole scoperta "di casa"...Da profani abbiamo apprezzato molto i cosplayer :-P, i Lego vintage (uno dei nani), i gadget di Harry Potter (l'altro nano).

    ReplyDelete
    Replies
    1. La prossima volta ti contatto prima, sai mai che almeno ci riusciamo a salutare :D tra i cosplayer ce n'erano molti di carini! Bravi nani <3

      Delete
    2. Il più apprezzato qui è stato quello di Rumplestiltskin da Once upon a time :-D
      E' stata una decisione quasi improvvisata, prossimo anno ci organizziamo!!

      Delete
  2. Vado SEMPRE alla naoniscon (quest'anno era il giorno del mio compleanno) e lo scorso novembre sono stata anche alla fiera che hanno fatto sempre simile alla naoniscon... MA ammetto che non acquisto mai gadget legati ai fumetti, io vado meramente per la parte ludica <3

    ReplyDelete
    Replies
    1. :D non ci sono andata per qualche anno per motivi vari ma penso non mancherò più! Ho visto che fanno un altro evento a Novembre, cercherò di venirci ^_^

      Delete

I commenti sono i benvenuti!
Tuttavia qualsiasi commento contenente link al proprio blog, richieste di sub4sub o pubblicità, verrà cancellato. I commenti contenenti linguaggio o contenuti non appropriati non verranno pubblicati. Siate gentili e rispettate queste regole!

Feel free to leave a comment!
The comments that contain links, following request or advertising will be considered as spam. Unrespectful language and contents won't be published. Please respect these simple rules!